“Aspetta, sto arrivando”

Quando questo incubo sarà finito, torneremo a sbuffare per il troppo traffico e per il parcheggio che non si trova mai, la metro piena la mattina e la coda per il caffè al banco. Ma torneremo anche negli stadi a fare il tifo, a urlare nei parterre dei concerti d’estate, ad affollare le stazioni e gli aeroporti. A ridere insieme guardandoci negli occhi. Uscire a respirare, a correre, a bere e a mangiare, a guardare le stelle, che comunque non si sono mai mosse. A visitare i nonni a meno di un metro di distanza, ad abbracciarci senza paure, quando sfiorarsi non sarà più contro la legge. E torneremo a dire “aspetta, sto arrivando”.

Fare il cameriere a Londra, e altre storie dal centro dell’Europa

"Dal 2021 diventerà impossibile trasferirsi a Londra per fare il cameriere". Ero al lavoro, apro il sito del Post sul monitor del pc e leggo, subito, questo titolo. Mi si addice talmente tanto che penso: "Sarà un post sponsorizzato". E invece no, sono gli effetti della Brexit che, in meno di un anno, hanno reso … Continua a leggere Fare il cameriere a Londra, e altre storie dal centro dell’Europa

Mantova, 8 settembre 2019

Ogni anno, in settembre, Mantova si riempie di libri. Per cinque giorni la piccola città lombarda prende vita e le parole trovano libero sfogo in tutte le loro combinazioni. Letture, spettacoli o concerti: è il Festival della Letteratura, arrivato nel 2019 alla sua ventrireesima edizione. Sono stata a Mantova per la prima volta tre anni … Continua a leggere Mantova, 8 settembre 2019

Come, dove e perché l’Italia esporta 5,2 miliardi in armamenti

Il 13 Maggio la Camera dei Deputati ha finalmente reso pubblico il report “sulle operazioni autorizzate e svolte per il controllo dell’esportazione, importazione e transito dei materiali di armamento” relativo all’anno 2018. Il documento porta la firma del Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Giancarlo Giorgetti, e arriva con il consueto mese … Continua a leggere Come, dove e perché l’Italia esporta 5,2 miliardi in armamenti

Amnesty International found guilty of abuse

On February 6th, 2019 Amnesty International released a Staff Wellbeing Review report whose results exposed a situation of recurrent abuses, bullying and depression for thousands of the agency’s employees, which referred to the company working environment as “toxic”. Key findings of the report admit that “working at Amnesty often places staff under exceptional stress” mainly due to the … Continua a leggere Amnesty International found guilty of abuse